Terapia per infusione di chetamina per fibromialgia

Chiunque soffra di fibromialgia sa che ci sono centinaia di trattamenti che affrontano i vari sintomi dei fibro. È perché ci sono tanti modi diversi in cui il disturbo si manifesta, con così tanti sintomi diversi. Affrontare ogni sintomo può portare a una pletora di trattamenti. C’è un trattamento più recente che sembra aiutare diversi sintomi fibro, oltre ad affrontare le cause del disturbo. Questo trattamento è la terapia per infusione endovenosa (IV) ketamina. Ecco uno sguardo più da vicino su come funziona l’infusione di chetamina IV, e cosa è promettente di usarlo per trattare la fibromialgia.

La ketamina è stata usata in medicina per circa cinquanta anni. Il farmaco è spesso usato come anestetico per la chirurgia, perché a quella dose induce una persona a perdere conoscenza e blocca la capacità del corpo di provare dolore. Questo accade perché il farmaco blocca i recettori nervosi che trasferiscono i segnali del dolore. La stessa sostanza è stata anche usata per aiutare i problemi psichiatrici, inclusa la depressione, che affliggono molti pazienti di fibro.

La terapia infusionale con chetamina IV aiuta a trattare la fibromialgia usando le stesse proprietà di blocco neurologico che lo rendono così utile agli anestesisti. L’infusione endovenosa di ketamina usa una dose molto più bassa e viene iniettata per un lungo periodo di tempo. Gli studi dimostrano che, se applicati in questo modo, i pazienti possono avere un significativo sollievo dei sintomi del dolore fino a 3 mesi. Il processo viene ripetuto più volte in pochi giorni o settimane. Il risultato finale è che il sistema nervoso ottiene un riavvio del dolore. Questo processo deve essere ripetuto per mantenere lo stesso livello di sollievo. L’infusione endovenosa di chetamina è generalmente riservata ai pazienti che sono resistenti a tutte le altre forme di trattamento e che soffrono di gravi dolori neurologici. Molti di coloro che soffrono di fibromialgia soddisfano sicuramente questo standard. Per ottenere trattamenti di ketamina per i tuoi sintomi fibrosi, devi parlare con il tuo dottore. Se il medico pensa che sarebbe vantaggioso per il tuo caso, allora ti darà un rimando a una clinica che esegue la procedura.

Il processo di infusione di chetamina IV è rilassante. Quando si subisce l’infusione, si entra in un sonno indotto chimicamente per diverse ore. Alcune funzioni motorie sono ancora intatte con questo medicinale, quindi se devi usare il bagno nel bel mezzo del trattamento puoi svegliarti. Per chi soffre di mancanza di sonno ristoratore a causa del loro fibro, l’idea di un sonno indotto chimicamente non sembra troppo male.

La ketamina agita anche i recettori che regolano il glutammato (un modulatore dell’umore), che ha un ruolo nella depressione. Per questo motivo fornisce risultati rapidi come antidepressivo. Molti pazienti fibro soffrono di depressione. La capacità combinata della ketamina di trattare sia la depressione che il dolore neurologico cronico lo rendono un’ottima opzione per il trattamento della fibromialgia.

Advertisement

Leave a Reply

Your email address will not be published.